Arrampicata

Laura Rogora inarrestabile ad Arco chiude il 9a “Pure dreaming”

Laura Rogora appare inarrestabile tra le falesie di Arco (TN) dopo la pausa forzata del lockdown. Portate a termine in giornata le salite dei due 8c “Riflessi” e “Terra Piatta” sulla falesia di Monte Colt, è riuscita a mettere a segno una ripetizione del 9a “Pure dreaming”, sulla falesia di Massone.

Una via chiodata da Alfredo Webber nel settore Pueblo e liberata da Adam Ondra nel febbraio 2018 e ripetuta pochi mesi dopo da Davide Picco e, in seconda battuta, da Stefano Ghisolfi.

Laura ha impiegato 9 tentativi prima di riuscire a chiudere la via. Una grande soddisfazione che la porta a concludere, “è tempo di pensare in grande”. 

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Brava Laura!
    Ma è trentina? No, perchè io sono di Brescia e andando a fare kitesurf sul lago di Garda sono finito 300m fuori regione e ho pagato 600 euro di multa, che sarebbero 2 euro al metro. Chissà se la legge é uguale per tutti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close