News

Turchia: 17 morti in una miniera

immagine

ISTAMBUL, Turchia — Gravissimo incidente in una miniera di carbone della Turchia. Diciassette minatori, tutti di nazionalità turca, sono morti questa notte in seguito a un’esplosione di grisù avvenuta nel nord-ovest del Paese.

Al momento ci sarebbero altri 5 dispersi. Lo ha annunciato il ministro turco dell’Energia, Hilmi Guler.
Dei 57 minatori che si trovavano nella miniera al momento dell’esplosione, 35 sono riusciti a scappare e mettersi in salvo, ha spiegato il ministro in tv. Aggiungendo: «Purtroppo abbiamo perduto 17 dei nostri minatori».
 
La tragedia è accaduta in una miniera gestita da una compagnia privata a Odakoy, nella provincia di Balikesir.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close