News

Linea Bianca in Abruzzo alla scoperta del Gran Sasso

Dalle Dolomiti si torna in Appennino con Linea Bianca. Protagonista della puntata di oggi, sabato 15 febbraio ore 14, sarà infatti il Gran Sasso.

Il Percorso Bonatti

Un viaggio nel cuore dell’Abruzzo, in compagnia come sempre di Massimiliano Ossini, Giulia Capocchi e Lino Zani, che inizia lungo un percorso dal nome importante. Stiamo parlando del “Percorso Bonatti”, ideato nel 2011 da Davide Peluzzi e Luigi Grimaldi del team Explora e condiviso con il Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga. Il percorso Bonatti, come spiegherà nel corso della puntata lo stesso Peluzzi, si sviluppa su una grande estensione, attraversando la natura incontaminata del Parco. Dai boschi di faggio e abete bianco dei Monti Cardito e Campiglione, attraverso le valli glaciali del Monte Corvo e le creste rocciose delle Malecoste, fino a raggiungere Campo Imperatore e la suggestiva Rocca di Calascio. Un percorso particolare, che può essere percorso in tutto o in parte da entrambi i versanti.

Dal Corno Grande a Roccaraso

La troupe salirà poi a quota 2.912 metri, sulla vetta del Corno Grande. Un punto panoramico eccellente da cui ammirare il Mar Adriatico e le coste Croate. Dalla natura si passerà poi alle attività umane, alla scoperta di quei giovani che hanno deciso di impiegare le proprie energie per riqualificare la vita di montagna. A raccontare la loro esperienza saranno Marco, Daniele e Andrea, gestori dell’ostello Lo Zio di Campo Imperatore. Una struttura parte della vecchia funivia, risalente al 1934, oggi convertita in una attività ricettiva.

E ancora un salto nel mondo sotterraneo dell’Abruzzo, alla scoperta dei segreti della Riserva Naturale delle Grotte di Pietrasecca, in compagnia di uno speleologo. Non mancherà lo spazio dedicato in ogni puntata alle tradizioni, con una tappa a Pescocostanzo, in una piccola azienda agricola a conduzione familiare, gestita da Aldo, giovane produttore di latticini. Dopo un incontro sulle vette abruzzesi con Jacopo Di Matteo, campione del mondo di endurance equestre nel 2003, la puntata si chiuderà nel comprensorio sciistico di Roccaraso.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Non avevo più visto questa trasmissione da anni. Incuriosito dalla prefazione mi sono sintonizzato sul canale RAI. In totale dalle ore 14 inizio, alle ore 15 termine programma, ben 22 minuti di pubblicità. Il GRAN SASSO ha avuto 10 minuti di evidenza, con la vetta raggiunta, ma senza far vedere qualche interessante passaggio. Una sciata e tanta pubblicità da sommare a quella fuori programma. Poi AVIS, produttore di formaggio, l’orsacchiotto infastidito perchè si è svegliato dal letargo, altri 10 minuti per Roccaraso, Rocca Calascio avrebbe meritato più spazio. Interessante la grotta, il soccorso alpino, il rifocillarsi, la polizia che ha raccomandato, giustamente, come guidare. Pazienza, chi decide, certamente deve pubblicizzare anche la gastronomia ed altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close