Foto

La magia del rifugio dopo la bufera di neve

Ci stancheremo mai della magia dei rifugi alpini e delle croci di vetta ricoperti di neve e ghiaccio in inverno? Una domanda retorica con cui rispondiamo con una nuova carrellata di immagini che sembrano sfuggite al mondo di Frozen. Stavolta protagonista è il Rifugio Brioschi di Pasturo, ubicato a 2.410 metri sulla Grigna Settentrionale.

Gli scatti solo di Alex Torricini, che ha raggiunto in elicottero la struttura, chiusa fino al 26 dicembre a causa dell’allerta valanghe degli scorsi giorni, per effettuare i lavori di manutenzione resi necessari dopo una bufera di neve. Non ha resistito – e come biasimarlo – dal concedersi qualche istante per restare ammaliato dallo scenario fiabesco che ha poi deciso di condividere con il mondo.

Immagini che ci riportano alla mente gli scatti di fronte cui siamo rimasti a bocca aperta dopo le prime nevicate dello scorso mese. Dal Brioschi al Bivacco Pelino, dal Rifugio Altissimo fino ai 4.454 metri della Capanna Margherita

Tags

Articoli correlati

4 Commenti

  1. Foto meravigliose. L’articolo è corretto a precisare che il fotografo è salito in elicottero.
    Comunque fa venire voglia di salire a vedere coi propri occhi questi spettacoli.

  2. Cari miei se volete foto del Brioschi anche vecchie di venti e 30 anni fatevi avanti … zio pettine … gianni gilera moreno franco e sandra e renato e ………. niente di nuovo sotto il cielo.. saluti al Ghezzi Claudio e amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close