Rifugi

L’incanto del Rifugio Altissimo avvolto da ghiaccio e neve

Dopo aver aperto la settimana con i disagi apportati dalla neve lungo l’arco alpino, lasciamoci emozionare dalle immagini che giungono dal Rifugio SAT Altissimo Damiano Chiesa, coperto di neve e ghiaccio al punto da sembrare uscito dal mondo di “Frozen”.

La struttura, ubicata a 2.060 metri sulla vetta del Monte Altissimo di Nago, nel gruppo del Monte Baldo sulle Prealpi Gardesane, è stata investita in maniera magica dal vento forte e della neve caduta nel corso del weekend, diventando una statua di ghiaccio.

Le immagini, nate dall’abile mano di Alessandro Viesi sono state pubblicate sul profilo Instagram del rifugio, con una breve eloquente didascalia: “La nostra casa di ghiaccio”.

Uno scenario che ci riporta alla mente gli scatti a firma di Denio di Nardo del Rifugio Duca degli Abruzzi, nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, completamente avvolto dalla neve nello scorso febbraio.

Tags

Articoli correlati

3 Commenti

  1. Un incanto non inacessibile. anche se occorre portarsi la merenda..il rifugio e’ ancora chiuso.Come il vicino rifugio Monte Stivo.. ed altri .Chissa’ come sono messi dal punto di vista fotogenico.Pernottamenti. possibili in truna o tendina
    Avventure non Hymalaiane, ma sempre fonte di meraviglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close