• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Patagonia. Numerose nuove vie aperte sulle Torri del Paine nella stagione estiva

torri del paine, cile, patagonia, estate, vie, arrampicataFoto FB @Cristobal Señoret Zobeck

L’estate patagonica, terminata mentre in maniera confusa alle nostre latitudini faceva capolino la primavera, ha visto le Torri del Paine, in Cile, protagoniste dell’apertura di diverse nuove vie lungo le pareti di questi affascinanti monoliti di granito.

Nicolás Secul e Cristobal Señoret hanno aperto una nuova via sulla parete Sud-Ovest del Cerro Peineta, ribattezzata “Puro Filete“. Nove tiri con difficoltà fino a 5.11 A1.

Secul, in compagnia stavolta di Léon Riveros, ha anche aperto sette nuovi tiri con difficoltà fino a 5.10+ C1, lungo un pilastro sulla parete Est del Cuerno Est, a destra della via “Tchao pantin“, fermandosi circa 50 metri sotto la banda di basalto, nel punto in cui cominciavano a sparire le fessure.

Max Barlerin e Kevin Sturmer si sono invece cimentati nella salita di una nuova via sul lato sinistro della parete Est della Aleta de Tiburón, The 600 lbs Amoeba“. Una linea che dopo le facili placche iniziali (150 m fino a 5.6 di difficoltà) presenta 5 tiri con difficoltà fino a 5.12 -, prima di raggiungere la cresta Sud.

Lo stesso team ha anche aperto una nuova via, ribattezzata “The Skidmark“, sulla Est dell’Aguja de los Quirquinchos, a destra di un canale prominente, composta da 5 lunghi tiri con difficoltà fino a 5.10-.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.