Cronaca

Vento a 230 km/h: distrutta la Cattedrale vegetale ai piedi del Pizzo Arera

Non solo pioggia e temporali a spaventare per l’intensità e la violenza, anche il vento di lunedì 29 ottobre ha creato parecchi danni nella provincia di Bergamo: a Oltre il Colle è stata parzialmente distrutta la Cattedrale vegetale, come si vede dalla fotografia condivisa dai gestori del Rifugio Capanna 2000.

Foto @ Francesca Cortinovis

La Cattedrale vegetale, una struttura interamente costruita in materiale vegetale locale, realizzata su un dosso isolato lungo la salita per il Pizzo Arera e circondata da una cortina naturale di alberi, era stata realizzata nel 2010 dal Parco delle Orobie.

Gli ideatori avevano stimato che tra 20 anni i faggi, crescendo, non avrebbero avuto più bisogno delle ingabbiature che, ormai marce, sarebbero cadute al suolo, liberando la pianta nella sua forma autentica.

Continua a leggere l’articolo su Valseriananews.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. L’idea poteva essere buona, però quelle piante sembravano asfittiche. Creando un laghetto, creando una collina forse hanno esagerato. Magari si può spostare un po’? E segnalarla di più. Gente era arrivata fino al parcheggio delle ex funivie e mi ha chiesto info mentre la cercava su per la pista della Cap.2ooo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close