Alpinismo

Nobukazu Kuriki non demorde e torna all’Everest per l’ottava volta

È dal 2009 che l’alpinista giapponese Nobukazu Kuriki sfida l’Everest, che con stoica tenacia gli resiste.

Sarà l’ottava volta quest’anno, ma lo aveva annunciato con il medesimo messaggio con cui aveva comunicato la sconfitta: rinuncio, ma tornerò. L’ultimo tentativo la scorsa primavera da sud, quella prima nell’autunno del 2016 da nord. Nel 2012 perse 9 dita a causa di un congelamento. 

Quest’anno è atteso nei prossimi giorni al campo base nepalese, dove proverà a salire prima al Lhotse per poi affrontare la sua ossessione: l’Everest.

Non si conosce ancora da quale via tenterà la vetta: raramente ha optato per la via normale. Sarà come al solito da solo e senza ossigeno.

Tags

Articoli correlati

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close