News

McDonald's, la bresaola è servita

immagine

ROMA — La bresaola della Valtellina sbarca nei fast food McDonald’s. Da oggi 27 gennaio infatti, prende il via l’operazione McItaly, un progetto della famosa multinazionale che punta ad integrare i tipici prodotti della cucina italiana all’interno de menù dei "pranzi veloci".

Le nuove ricette di McItaly sono state presentate ieri a Roma alla presenza del ministro Luca Zaia, in quanto ha ottenuto il patrocinio gratuito del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. Oltre al menù altoatesino infatti, presente già da diversi mesi nei fast food della multinazionale, arrivano adesso nuove proposte direttamente dal "made in Italy", che attingono dalla migliore tradizione culinaria del Belpaese.

Prima fra tutti la bresaola della Valtellina Igp, che verrà servita da McDonald’s in piatti di insalata verde insieme a scaglie di Parmigiano reggiano. Tra le altre illustri collaborazioni ci sono quelle con il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP, con il Consorzio dello Speck dell’Alto Adige IGP, con la pesca e nettarina della Romagna IGP, nonché con la pancetta affumicata della Val Venosta o le mele della Valtellina.

Il progetto McItaly partirà in tutti i ristoranti McDonald’s oggi, 27 gennaio. Se l’idea dovesse avere successo, verrà ben poi esportata anche all’estero, in altri Paesi europei.

Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close