Cronaca

Escursionista disperso sul monte Giovo

immagine

PIEVEPELAGO, Modena — Un cinquantenne di Modena è disperso da ieri sull’Appennino nel territorio di Pievepelago, ai piedi del monte Giovo. L’uomo era uscito per un’escursione in zona Lago Santo, ma alla sera non è più tornato a casa. Le operazioni di ricerca sono in corso in queste ore.

Lo stanno cercando nell’area del Lago Santo, a quota 1500 metri nella zona sottostante la parete del Monte Giovo, una vetta alta circa 2000 metri nell’Appennino. L’uomo, un 52enne proveniente da Modena, era partito infatti, ieri mattina per un’escursione nel territorio di Pievepelago, Pavullo nel Frignano, ma non aveva fatto ritorno alla sua abitazione.

Ieri sera è scattato l’allarme e sono partite le operazioni. In queste ore i Carabinieri della Stazione di Pavullo, dal Soccorso Alpino e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato sono sulle sue tracce, ma le ricerche sono rese difficoltose dalla neve caduta ieri sera e stamattina in tutta la zona.

Foto e info courtesy of Sassuolo2000.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close