News

Incendio distrugge il rifugio Cerro Castor

immagine

USHUAIA, Patagonia — Il rifugio "Centro Invernal" del Cerro Castor, celebre località sciistica patagonica, è ridotto a un cumulo di ceneri. A distruggerlo, un enorme incendio scoppiato nella struttura in piena stagione turistica: ecco l’incredibile foto delle fiamme che lo divorano mentre gli sciatori guardano sbigottiti la scena.

L’incendio è scoppiato nei giorni scorsi sulle piste del Cerro Castor, il comprensorio che sorge dietro la cittadina di Ushuaia nel profondo Sud della Patagonia. Laggiù, ora, è pieno inverno e la località era piena di sciatori.

Secondo le prime indiscrezioni, l’incendio sarebbe partito in modo accidentale. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco della caserma "2 aprile" e degli uomini della protezione civile, che però quando sono giunti sul posto hanno trovato l’edificio, costruito interamente di legno, già ridotto a un cumulo di braci. Le squadre ci hanno messo quattro ore per sedare le fiamme e hanno allontanato tutti i turisti per il pericolo di crolli.

Il comprensorio del Cerro Castor, nato solo una decina d’anni fa, è frequentato dalle nazionali di sci di tutto il mondo, perchè risulta il miglior luogo di allenamento da giugno a settembre. Offre oltre venti piste su 900 metri di dislivello.

Sara Sottocornola

Foto courtesy of http://www.bomberos2deabril.com.ar/content/view/641/
 
  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close