Cronaca

Ettari di bosco bruciano sopra a Bolzano

Una palla di fuoco. Così descrivono la scena i testimoni che nella notte tra il 2 e il 3 gennaio hanno visto bruciare il bosco vicino al “Bosco dei Bricconi”, nei pressi del Colle.

Le prime fiamme sono state segnalate nel tardo pomeriggio di domenica ma, complice il forte vento, le fiamme si sono estese ad un’area di quasi 3 ettari e i focolai residui richiedono più tempo per essere estinti.

Sono intervenuti i pompieri del corpo permanente e i volontari di Bolzano, Laives e del Colle che, con il supporto dell’elicottero, hanno cercato di circoscrivere l’incendio e per questo hanno domato le fiamme da due fronti diversi, proprio per evitare che si propagassero maggiormente.  Addirittura, per portare l’acqua in quota, sono state poste delle condutture temporanee lunghe di più di un chilometro, visto che la zona è impervia e disabitata.

Purtroppo per le prossime ore invece che pioggia, che sarebbe stata utile, è previsto vento e quindi una squadra rimarrà sul luogo nell’eventualità che qualche focolaio si riattizzi. L’allerta in ogni caso, specificano le autorità, durerà qualche giorno vista la siccità.

Si ritiene che a scatenare l’incendio sia stato un focolaio acceso da un ragazzo, altoatesino, che, dopo essersi perso, ha pensato di accendere un fuoco per essere avvistato e tratto in salvo; così riportano alcuni testimoni. Non ci sarebbe quindi dolo. Sulla questione comunque sta indagando la Forestale. Se accertati i fatti, il giovane sarà chiamato a pagare diverse migliaia di euro per i danni e costi sostenuti.

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close