Alpinismo

Inurrategi verso il campo base avanzato

immagine

KATHMANDU, Nepal — Alberto Inurrategi, Mikel Zabalza e Juan Vallejo si trovano da qualche giorno ai piedi del Makalu. Lunedì scorso il dream team basco ha raggiunto l’Hillary base camp, posto a 4.950 metri sul versante sud della montagna. Ora è in marcia verso il base avanzato, sotto il pilastro ovest, obiettivo della spedizione.

I tre alpinisti dovrebbero arrivare sotto il pilastro ovest entro un paio di giorni, e qui monteranno il proprio campo base. Il loro obiettivo infatti, è la famosa via dei francesi, che tenteranno di salire in stile alpino: una salita con tratti di misto e di roccia molto difficili e pendenze quasi verticali.
 
Secondo il sito Explorersweb, lunedì scorso Inurrategi e soci hanno raggiunto l’Hillary base camp sul versante sud del Makalu. "Il trekking è stato molto bello, nonostante il tempo sia stato quasi sempre nuvoloso – hanno detto gli alpinisti -. Le cose non sono cambiate molto dall’ultima volta che siamo stati qui. Il cammino da Tumlingtar a Chichila è più ampio, ma tutto sommato è rimasto lo stesso. Il "Grande Nero" (il significato del nome sanscrito Makalu) è bello e impressionante come sempre".
 
Inurrategi e Vallejo infatti già sono stati entrambi al Makalu in due diverse spedizioni degli anni ’90. Innurategi è passato alla storia per aver concluso le salite a tutti i 14 ottomila ad appena 33 anni.
 
 
Valentina d’Angella
 
 
Foto courtesy of Summitpost

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close