Sport

Pronti per l'Ötzi Alpin Marathon

immagine

NATURNO, Bolzano  – Tutto pronto in Val Senales per la sesta edizione della Ötzi Alpin Marathon. Domenica prossima, 19 aprile, si terrà la durissima gara che si svolge in bici, a piedi e con gli sci. Da Naturno a Madonna di Senalese, da Maso Corto alla stazione a monte delle Funivie Ghiacciai.

La prima parte della gara si svolgerà sulle due ruote: 24,2 chilometri, con un dislivello di 954 metri, con partenza dal municipio del paese di Naturno fino all’ArcheoParc di Madonna di Senales, dove ha luogo il primo cambio. Si lascia la bici infatti per proseguire a piedi e di corsa: 11,8 chilometri, con 503 metri di dislivello, fino alla stazione a valle delle Funivie Ghiacciai a Maso Corto, a 2.011 metri di altezza. Infine il tratto scialpinistico, di 6,2 chilometri, con 1.201 metri di dislivello: un percorso che si snoda a fianco della discesa "Schmuggler" che arriva alla stazione a monte delle Funivie Ghiacciai.
 
Numerosissimi quest’anno gli atleti che parteciperanno alla sesta Ötzi Alpin Marathon: 455 i concorrenti in totale, di cui 200 individuali e gli altri 255 a comporre 85 squadre da tre elementi.
 
Alla gara singolare parteciperanno 19 donne, un nuovo record per la gara della Val Senales. Undici poi le nazioni rappresentate: Italia, Germania, Austria, Svizzera, Olandqa, Spagna, Nuova Zelanda, Australia, Belgio, Lichtenstein e Slovacchia.
 
Tantissimi i nomi di fama internazionale. Spicca tra tutti il sette volte campione del mondo di corsa in montagna Jonathan Wyatt. Il neozelandese annovera nel palmarès anche due partecipazioni ai Giochi olimpici, ha vinto due volte (nel 2004 e nel 2005), con partner differenti, la competizione a squadre.
 
 
 
Valentina d’Angella
 
 
 
Foto courtesy of oetzi-alpin-marathon.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close