Alpinismo

E Mondinelli lancia la scuola d'Himalaya

immagine

ALAGNA VALSESIA, Vercelli — Chi di voi non ha mai sognato di partecipare ad una spedizione, di conoscere i "trucchi del mestiere" degli alpinisti più famosi, o semplicemente di scalare con loro? Qualcuno, forse, ne ha già avuto l’occasione. Gli altri, da oggi, potranno approfittare di un’opportunità unica: imparare da Silvio "Gnaro" Mondinelli, che dopo i 14 ottomila ha deciso di dare una svolta alla sua vita e ha fondato una "scuola", unica nel suo genere, per insegnare quello che ha imparato in vent’anni di esperienza in Himalaya. Ecco di cosa si tratta nella videointervista di Montagna.tv.

Nessuna intenzione di abbandonare le scalate, cari lettori. Mondinelli continuerà a calcare le vette dell’Himalaya regalando emozioni a tutti gli appassionati d’alpinismo. Ma da oggi, si dedicherà anche all’insegnamento, con un una scuola d’himalaysmo dove insegnerà a principianti ed esperti scalatori come affrontare le difficoltà di una spedizione alpinistica.

"Insegneremo come comportarsi in Himalaya ma anche in montagna in generale – spiega Mondinelli -. Si parlerà di scalate e tecnica alpinistica, ma voglio anche trasmettere tutto quello che ho imparato in questi anni in termini di comportamento: l’umiltà, la corretezza, il saper rinunciare, l’amicizia e lo spirito di squadra sono fattori fondamentali per la riuscita di una spedizione e il superamento delle difficoltà".

Nella scuola di Mondinelli ci saranno corsi per tutti i gusti: da come organizzare una spedizione all’alimentazione, dall’allenamento all’allestimento dei campi alti. Le lezioni si svolgeranno perlopiù ad Alagna, a volte con delle vere e proprie simulazioni di spedizione sulle pendici del Monte Rosa.

"Ci sarà tutto l’insieme di cose che serve per raggiungere l’obiettivo – prosegue l’alpinista -. E’ una cosa che fino ad ora non esisteva. Non è un’alternativa alle spedizioni commerciali, semmai un’opportunità per capire meglio come funziona quel mondo e imparare a sapersi muovere. Potrà iscriversi chiunque, tramite il nostro sito, dal principiante all’alpinista, dall’appassionato all’anziano. Quello che vogliamo insegnare è un modo di vivere".

L’idea, spiega Mondinelli, è venuta lo scorso autunno proprio in Himalaya, durante la spedizione al Baruntse. Dalle parole, scambiate con gli amici in tenda, si è poi passati ai fatti e oggi la "scuola di Himalaya" è una realtà. Dietro Mondinelli, ideatore e uomo di punta della scuola, c’è un’intera squadra di esperti alpinisti, ricercatori e medici che contribuiranno a far crescere quest’iniziativa, davvero unica nel suo genere.

More info: www.himu.eu

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close