Cronaca

Scialpinista precipita 200 metri e muore

immagine

BOLZANO — Un volo di duecento metri dalla Punta San Lorenzo. E’ morto così un scialpinista di 50 anni che ieri era impegnato in una scalata in Val Ridanna. 

Flavio Maraner, questo il nome della vittima, stava compiendo un’escursione  con gli sci insieme ad un amico. I due erano diretti alla Punta San Lorenzo, cima di 2924 metri, quando per cause in corso di accertamento il Maraner ha perso l’equilibrio ed è caduto per circa 200 metri.

Il compagno, rimasto illeso, ha dato subito l’allarme. Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino e un elicottero del 118, ma i soccorsi si sono rivelati inutili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close