Scienza e tecnologia

Nasce il primo satellite altoatesino

immagine

BOLZANO — Sarà il primo satellite altoatesino nello spazio. Il progetto spaziale è stato ideato e realizzato dagli studenti dell’ll’Istituto Tecnico Industriale "Max Valier" del capoluogo altoatesino. Dopo gli ultimi mesi di prove e verifiche, verrà lanciato in orbita nel 2010.

Il progetto del primo satellite made in Suedtirol è opera degli studenti di scuola superiore, degli Istituti Tecnici Industriali di lingua tedesca di Bolzano e Merano. E’ scritto in lingua tedesca ed è stato elaborato sotto la supervisione degli insegnanti e di esperti di levatura internazionale in materia spaziale, dell’impresa spaziale Ohb e del Max Plank Institut.
 
Il satellite è dotato di telescopio ai raggi X e ha un peso di circa dieci chili. Nei prossimi mesi verranno effettuate tutte le procedure necessarie per effettuare il lancio in orbita entro il 2010.
 
La realizzazione del progetto è sicuramente motivo di grande vanto per l’osservatorio Max Valier. Max Valier pioniere nella costruzione di motori a razzo scrisse: "Solo le proprie capacità aiutano a realizzare i sogni". I ragazzi dell’istituto superiore hanno seguito il motto del loro mentore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close