Cronaca

Crolla neve dal tetto: muore al ristorante

immagine

VINADIO, Cuneo — Un blocco di ghiaccio e neve da 25 tonnellate si è staccato dal tetto di un ristorante ed è piombato tragicamente addosso ai clienti. L’incidente è accaduto ieri nella frazione Strepeis di Vinadio, dove nel cortile interno del locale mangiavano alcune persone. Una di loro è morta sul colpo, 2 sono in gravissime condizioni, e altri sono rimasti feriti.

La vittima è un turista ligure in vacanza in alta Valle Stura, Lorenzo Trucco, di 48 anni. L’uomo era seduto nel cortile interno, così come gli altri clienti del ristorante di Vinadio, e mangiava all’aperto con la moglie, vista la calda giornata di sole.
 
Era da poco passata l’1 e 30 del pomeriggio quando dal tetto si è staccata una lastra di ghiaccio e neve, un blocco di 25 tonnellate, che è piombato addosso ai commensali da un’altezza di cinque metri. Oltre alla vittima, morta sul colpo, sono rimaste ferite gravemente due persone, la moglie di Trucco e una ragazza di 27 anni di Bra.
 
Altre 3 persone sono rimaste sotto la massa di neve e ghiaccio crollata dal tetto, ma fortunatamente non hanno riportato serie conseguenze.
 
Secondo i calcoli fatti dai vigili del fuoco, il blocco precipitato ricopriva tutta l’ala Sud del tetto, aveva un fronte di 17 metri, ed era alto quasi un metro e mezzo, una superficie di 120 metri quadrati. La Procura di Cuneo ha aperto un’inchiesta per stabilire le responsabilità del proprietario e del conduttore dell’edificio, che potrebbero essere indagati per omicidio e disastro colposi.
 
 
Valentina d’Angella
 
Foto courtesy of La Stampa

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close