Cronaca

Escursionista trovolto da motocross

immagine

BERGAMO — Stava passeggiando tranquillamente su un sentiero di montagna quando, all’improvviso, si è visto piombare una moto addosso. Brutta avventura per un escursionista di 53 anni che ieri è rimasto vittima di un incidente sul monte Misma, nel Bergamasco.

L’uomo, originario di Trescore (Bergamo) stava facendo una serafica escursione domenicale. Camminava sul sentiero che conduce alla cima del monte (1160 metri) a cavallo fra la Valseriana e la Val Cavallina, quando ha sentito un forte rumore avvicinarsi. Si trattava di un gruppo di motociclisti che con le loro moto da cross stavano divertendosi lungo le stesso sentiero.
 
In men che non si dica, l’uomo è stato investito da una delle moto di passaggio ed è caduto rompendosi una caviglia. Subito soccorso, l’uomo è stato raggiunto poi da un elicottero del 118 che lo ha trasportato fino all’aeroporto di Orio al Serio, dove attendeva un’ambulanza che lo ha trasferito all’ospedale Bolognini di Seriate. 
 
La vicenda, alla fine si è risolta con poco. Per fortuna non c’è scappato il morto, ma la questione ripropone un tema annoso e irrisolto: quello del transito delle moto lungo i sentieri di montagna.  
 
WP

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close