Cronaca

Valanghe, sciatori denunciati in Trentino

immagine

CAMPITELLO DI FASSA, Trento — Due sciatori slovacchi sono stati denunciati dalle autorità ieri, per aver provocato una slavina, sulle montagne sopra Campitello di Fassa, sulle Dolomiti Trentine. I due infatti, scendendo in fuori pista sul versante del passo Sella, hanno provocato col loro passaggio il distaccamento di due valanghe.

E’ solo l’ultimo caso di questo tipo, l’ennesimo negli ultimi giorni sulle montagne italiane. Segno di un generale cambiamento da parte delle autorità nei confronti degli sciatori che troppo spesso per imprudenza e incoscienza provocano valanghe su pendii pericolosamente carichi di neve.
 
L’episodio in questione è capitato ieri sopra Campitello di Fassa, in Trentino, dove due slovacchi hanno provocato due slavine scendendo in fuori pista sul versante del passo Sella. Un dipendente del comprensorio sciistico ha assistito alla scena e ha dato l’allarme.
 
Gli sciatori sono quindi stati inseguiti dalla polizia, bloccati, multati e denunciati. Il loro passaggio sulla neve fresca ha provocato due distaccamenti di neve con un fronte di un centinaio di metri che si sono fermate a pochi metri da due baite e a cento metri dalla pista.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close