• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Satellitari: arriva la ricarica facile

immagine

ROMA — Da oggi i telefoni satellitari diventano più facili da usare. O quanto meno, da ricaricare. Arriva infatti Satplus, il servizio universale di ricarica per satellitari che permette di aggiungere nuovo credito, estenderne la validità, e attivare diversi servizi con enormi risparmi di tempo e costi. Una manna per gli alpinisti.

I telefoni satellitari, grande aiuto nelle comunicazioni laddove la telefonia tradizionale non prende, finalmente diventano più facili da usare. Finora infatti, non sempre è stato semplice per l’utenza poter ricaricare il proprio telefono lontano dal proprio paese, e spesso serviva l’aiuto di qualcuno da casa per risolvere problemi di traffico telefonico e quant’altro.
 
Lo sanno bene gli alpinisti, che sulle alte montagne della terra, come in Himalaya, Karakorum e Patagonia, hanno spesso non poche difficoltà a parlare col resto del mondo. Da oggi però pare che i problemi siano risolti, o quanto meno questo è quello che fanno sapere Lottomatica Italia Servizi e Intermatica.
 
Nasce infatti Satplus, il primo servizio universale di ricarica per tutti i telefoni satellitari, da Thuraya, a Iridium e Inmarsat. SatPlus permette di ricaricare la propria Sim satellitare, estenderne la validità, attivare servizi meteo via Sms satellitare, usufruire di servizi di tracciamento e acquistare carte telefoniche per chiamare i satellitari da telefono terrestre. Il tutto con grandi risparmi, economici e sicuramente di tempo.
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.