• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor

Limone Piemonte, CdM di snowboard

immagine

LIMONE PIEMONTE, Cuneo — Tutto pronto a Limone Piemontese per la gara di Coppa del Mondo di snowboard. Gli atleti italiani sono già arrivati sulle piste della Riserva Bianca e nelle prossime ore li raggiungeranno anche quelli delle 18 nazioni straniere che si sfideranno il prossimo 14 dicembre.

Torna la Coppa del Mondo di snowboard sulle piste di Limone Piemonte, la prossima domenica 14 dicembre. Come l’anno scorso le gare si svolgeranno nel comprensorio di Riserva Bianca, con lo slalom gigante parallelo sulla pista Machetto Gorba a Quota 1400: 450 metri di tracciato, pendenza media del 35 per cento e dislivello complessivo di 155 metri.
 
La neve caduta copiosa nei giorni scorsi ha dato una grossa mano agli organizzatori della manifestazione sportiva, che hanno potuto così preparare un banco di gara da condizioni perfette. Tanto perfette che gli atleti aitaliani ne hanno voluto approfittare e hanno anticipato l’arrivo a Limone Piemontese.
 
La squadra azzurra è composta da 7 uomini e 6 donne, che daranno battaglia agli atleti delle 18 nazioni avversarie, tra cui i più temuti austriaci. Del team italiano fanno parte Rudi Galli, Roland Fischnaller, Mainhard Erlacher, Aaron March, Christoph Mick, Diego Montalbano, Luca Ponti e Omar Visintin.
 
Le azzurre schierate saranno invece Corinna Boccacini, Vanessa Cusini e Jessica Eschfäller, insieme a Natalie Egger, Margherita Cenni e Carmen Ranigler, che l’anno scorso conquistò un ottimo terzo posto proprio nello slalom gigante parallelo di Limone.
 
Grande attesa per le prove degli austriaci campioni del mondo, Manuel Veith per gli uomini e Heidi Neururer per le donne, oltre che per Karl Benjamin che viaggia spesso nelle zone alte della classifica.
 
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.