Cronaca

Trentino, austriaco muore sul Vioz

immagine

PEIO, Trento — Tragico incidente ieri sulle montagne del gruppo dell’Ortles-Cevedale. Un uomo, originario di Innsbruck, è morto ieri pomeriggio mentre compiva la traversata dal monte Vioz a punta San Matteo. L’austriaco è precipitato in un crepaccio, morendo sul colpo.

La vittima è un austriaco di 69 anni, originario di Innsbruck, che ieri si trovava col fratello più anziano sulle montagne del gruppo dell’Ortles-Cevedale. Nel pomeriggio i due stavano compiendo la traversata dal monte Vioz, alto 3644 metri, a punta San Matteo, 3.692 metri.
 
La tragedia pare si sia verificata verso le 18, quando il più giovane è caduto in un crepaccio. Probabilmente l’uomo è morto sul colpo, certo è che quando il fratello si è calato con le corde per soccorrrerlo non ha potuto fare niente perchè la vittima era già morta.
 
Solo due ore dopo però, verso le 20, ha potuto lanciare l’allarme. Il callulare infatti non aveva campo, e solo al calare del buio l’uomo ha potuto chiamare aiuto.
 
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close