Cronaca

Livigno: auto spinta in un burrone

immagine

FORCOLA DI LIVIGNO — Tragedia sfiorata sulle Alpi al confine tra Svizzera e Italia. Un auto, dopo esser stata tamponata, è precipitata in un dirupo compiendo un volo di 60 metri. Delle tre persone a bordo sono una ha riportato ferite di una certa entità.

L’incidente è accaduto ieri sulle Alpi Retiche. L’auto stava viaggiando sulle strada che da Fercola di Livigno porta alla dogana italo-svizzera, quando all’improvviso è stata tamponata.
 
Nell’urto la vettura è stata buttata fuori strada ed è caduta in un burrone. Un volo impressionante. Sul posto è arrivata la polizia cantonale che ha prestato i primi soccorsi. Fortunati due dei passeggeri a bordo se la sono cavata solo con lievi ferite e qualche contusione. Meno il terzo che invece ha riportato lesioni di una certa gravità.
 
Ora gli inquirenti, giunti sul posto, dovranno chiarire la dinamica dell’incidente.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close