Cronaca

Manovra con l’auto e cade in un dirupo

immagine

AOSTA — Tragedia sfiorata tra le montagne Valdostane, un turista stava facendo manovra con la sua auto ed è precipitato in un dirupo compiendo un volo di 50 metri. E’ accaduto sabato scorso nei pressi del rifugio Chalinge. Le condizioni del’uomo, ricoverato all’ospedale regionale, sono gravi.

E’ un turista milanese, di cui non sono state rese note le generalità, il protagonista della vicenda avvenuta sabato nel comune di Gignod, sulle Alpi Valdostane.
 
L’uomo, stava seguendo una processione nella zona del rifugio Chalingne, quota 2000 metri, quando all’improvviso e senza una motivazione chiara ha iniziato a compiere alcune manovre con l’auto ed è finito nella scarpata sottostante compiendo un volo di oltre 50 metri.
 
Sono arrivati immediatamente sul posto gli agenti della forestale di Etroubles e il soccorso alpino che, una volta recuperato il turista dalla sua auto, lo hanno portato all’Ospedale regionale Umberto Parini, dove ora è ricoverato in rianimazione. L’uomo è in gravi condizioni a causa del trauma toracico riportato nella caduta.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close