Cronaca

Dolomiti, 5 alpinisti bloccati in parete

immagine

BELLUNO — Hanno passato la notte in parete 5 alpinisti lombardi bloccati da ieri sui Monti Gemelli, nel Gruppo dei Cadini di Misurina sulle Dolomiti bellunesi. Il gruppo stava scendendo dalla montagna in corda doppia ma probabilmente ha scelto una via sbagliata e a quota 2600 metri non è più riuscito a continuare. Ieri sera le operazioni di recupero sono state ostacolate dalla nebbia, così sono state rimandate a questa matina.

Dovevano scendere in corda doppia da una montagna dei Monti Gemelli, nel Gruppo dei Cadini di Misurina sulle Dolomiti bellunesi, ma durante la discesa forse hanno preso
una via sbagliata e si sono ritrovati su un parete che presenta passaggi alpinistici di quinto grado. I cinque alpinisti lombardi, che secondo le prime informazioni
sarebbero originari di Bergamo e Brescia, non sono più riusciti a continuare la discesasono e sono rimasti bloccati a quota 2600 metri.
 
L’episodio si è verificato ieri sera. Gli uomini del soccorso alpino di Auronzo di Cadore con l’ausilio dell’elicottero del Suem di Pieve di Cadore, si sono subito attivati per correre loro in aiuto, ma il buio e la nebbia che ieri avvolgeva le montagne non ha permesso loro di raggiungerli. I cinque alpinisti così hanno passato la notte in parete in attesa: le operazioni infatti dovrebbero essere riprese oggi alle primi luci dell’alba.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close