Cronaca

Alpinista precipita dalla Torre Inglese

immagine

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — Tragico incidente sulla Torre Inglese nel gruppo delle Cinque Torri, sulle Dolomiti. Un uomo di 59 anni stava scendendo dalla parete con la moglie: era sull’ultima doppia quando improvvisamente la corda si è sfilata facendolo precipitare nel vuoto. Il volo di 20 metri gli è costato la vita, è morto sul colpo.

L’uomo, 59 anni originario di Genova e residente a La Valle Agordina, si trovava sulla Torre Inglese, il picco del gruppo delle Cinque Torri, sulle Dolomiti. Era in compagnia della moglie e dopo aver salito la via per circa 80 metri, stava tornando giù.
 
Era ormai all’ultima doppia quando improvvisamente la corda si è sfilata e l’uomo è precipitato fino alla base della parete  davanti agli occhi della compagna ferma in sosta, che non ha potuto fare nulla per aiutarlo. La caduta di 20 metri nel vuoto gli è stata fatale.
 
Un gruppo di alpinisti tedeschi che si trovava sul posto ha subito dato l’allarme e tentato anche di rianimare l’uomo, ma inutilmente. Verso le 13 è sopraggiunta l’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore: il medico a bordo non ha potuto però fare altro che constatare il decesso.
 
Non appena arrivato il nulla osta per la rimozione, la salma e’ stata ricomposta e imbarellata per essere trasportata dai tecnici del Soccorso alpino di Cortina fino al vicino rifugio Scoiattoli. Da lì, sotto il controllo dei carbinieri, il corpo è stato trasportato a valle.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close