Cronaca

Escursionista colpita da un masso: grave

immagine

LA SPEZIA — Brutto incidente sull’Appennino Ligure. Una turista inglese di 45 anni, impegnata in un’escursione nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, è stata colpita in pieno alla testa da un grosso sasso, staccatosi dal versante di una montagna in seguito al maltempo.

Al momento dell’incidente, sulla zona imperversava un temporale, con forti raffiche di vento e un acquazzone. La donna, in compagnia di altri escursionisti, si trovava sul sentiero numero 2 del Cai tra Manarola e Corniglia, in località punta Bonfiglio.

Per cause ancora da stabilire, ma si sospetta per il forte vento, all’improvviso un sasso di grosse dimensioni staccatosi dal costone roccioso soprastante il sentiero. La poveretta è stata colpita in pieno sulla testa.

Dopo l’impatto la donna si è accasciata al suolo mentre i compagni di escursione le prestavano i primi soccorsi. Nel frattempo da Lea Spezia decollava un elicottero del 118 con a bordo un medico, un anestetsista rianimatore, un infermiere e una guida alpina del Soccorso Alpino. Comtemporaneamente, da terra partivano una squadra del Soccorso alpino e un’atuo medica.

Nonos tante il maltempo, l’eliambulanza riusciva a recuperare la donna attraverso un verricello, mentre i medici le stabilizzavano le funzioni vitali. La corsa contro il tempo, poi la donna veniva trasportata d’urgenza all’ospedale di La Spezia.

Le sue condizioni sono critiche. L’escursionista ha riportato un grave trauma cranico e contusioni multiple. La prognosi dei medici resta riservata.

Immagine di repertorio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close