Cronaca

Brunico: muore 16enne ferito nell’incendio

immagine generica

BURNICO, Bolzano — Risvolto drammatico per l’incendio scoppiato nella nottata di Lunedì scorso in una casa famiglia di Brunico, in Alto Adige. E’ morto, dopo una settimana di ricovero, il sedicenne, coinvolto nell’incidente, che era rimasto gravemente intossicato. Sono invece migliorate le condizioni dagli altri giovani feriti durante l’accaduto.

L’incendio è divampato settimana scorsa a villa Wenter di Teodone, un centro di assistenza per giovani psicosociali. Sembrerebbe che ad appiccare le fiamme sia stato un ragazzo ospite del centro, in preda ad una crisi.

I giovani rimasti coinvolti nell’incendio sono stati cinque. Il fumo ne ha intossicati quattro, che oggi stanno bene. Drammatica invece la situazione del sedicenne A.S. che oggi è morto all’ospedale di Brunico dopo una settimana di cure disperate. La giovane vittima, mentre gli altri ragazzi riuscivano ad abbandonare l’edificio aiutati da alcuni assistenti, si era chiusa per paura nel bagno.

Elisabetta Moretti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close