Cronaca

Imbocca pista chiusa, cade e muore

OROPA, Biella — Stava sciando su una pista chiusa al pubblico, quando improvvisamente ha perso l’equilibrio ed è caduto rovinosamente. La botta alla testa l’ha ucciso sul colpo. Così è morto ieri un uomo di 55 anni nel comprensorio di Oropa, nel Biellese.

Si chiamava Dario Petrini, 55 anni, ed era originario di Biella. Frequentava abitualmente le piste di Oropa, ma quella di ieri mattina per lui, è stata l’ultima sciata.
  
Nonostante molti cartelli segnalassero la chiusura al pubblico della pista Camino, 2400 metri di quota, l’uomo l’aveva imboccata forse accidentalmente, e si trovava proprio lì al momento della disgrazia.
  
Una distrazione, la perdita dell’equilibrio, e in un attimo Petrini è volato a terra, scivolando per qualche metro e sbattendo violentemente la testa. L’urto non gli ha lasciato scampo, l’ha ucciso sul colpo.
   
Subito sono intervenuti gli uomini del 118 e del Soccorso Alpino, che hanno potuto però soltanto constatarne il decesso. La vittima non aveva addosso documenti d’identità, e solo grazie alle chiavi della macchina sono riusciti a risalire al suo nome.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close