Cronaca

Recuperati quattro alpinisti bloccati sul Monte Bianco


Aiguille Noire de Peuterey (Photo courtesy of Francofranco56 on Wikimedia Commons)
Aiguille Noire de Peuterey (Photo courtesy of Francofranco56 on Wikimedia Commons)

COURMAYEUR, Aosta — Grande lavoro ieri per il Soccorso Alpino Valdostano che ha recuperato quattro alpinisti rimasti bloccati sul versante italiano del Monte Bianco. Due italiani avevano chiesto aiuto in quanto uno di loro era rimasto ferito sul Pilastro Rosso del Brouillard, mentre un’altra coppia di scalatori era in difficoltà sull’Aiguille Noire de Peuterey.

Secondo quanto riportato dall’Ansa di Valle di Aosta, l’allarme è scattato nel pomeriggio di ieri sul versante italiano del Monte Bianco: a causa di un problema ad un ginocchio mentre stava affrontando il Pilastro Rosso del Monte Brouillard (4069 metri), un alpinista non era più in grado nè di proseguire nè di tornare indietro. Lui e il compagno sono rimasti bloccati a circa 4000 metri di quota.

A causa della scarsa visibilità in quota, dovuta alla nebbia, sono stati diversi i tentativi dell’elicottero del Soccorso Alpino Valdostano di raggiungere i due alpinisti prima che giungesse il buio. In serata il recupero è riuscito e il ferito è stato trasportato all’ospedale di Aosta per le cure del caso.

Sempre ieri altri due alpinisti, di nazionalità francese, sono stati tratti in salvo dai soccorritori valdostani sull’Aiguille Noire de Peuterey (3772 metri). La coppia aveva allertato i soccorsi perchè si trovava in difficoltà, ma nessuno di loro era ferito.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close