Alpinismo

Kammerlander e Moro verso Alaska e BroadPeak

immagine

SIRTORI, Lecco — L’Alaska, con gli sci. E il Broad Peak, in invernale. Sono questi i prossimi obiettivi di Hans Kammerlander e Simone Moro. I due alpinisti hanno reso noti i loro progetti sabato sera allo Sport Specialist, a margine di una gremitissima serata dedicata alla leggenda altoatesina. Ecco il videoservizio e le interviste di Montagna.tv.

Pubblico delle grandi occasioni, quello che sabato sera ha riempito i pur ampi spazi del negozio brianzolo: ci sono voluti ben quattro maxischermi per permettere alle centinaia di persone accorse a Sirtori di vedere il film "K2 Sogno Proibito" di Kammerlander e di assistere al vivace duetto con Simone Moro, presentatore d’eccezione di questa grande serata.
 
L’alpinista altoatesino è stato letteralmente assalito dai fan, tutti in fila per poter stringere la mano, strappare un autografo e magari una foto al mito di molte generazioni. E poi ha stregato il pubblico con i racconti delle sue imprese in alta quota. "Jasemba e K2 sono quelle che mi hanno regalato le emozioni più grandi", ha detto ai nostri microfoni.
 
Proprio il K2 è stato protagonista della serata. Il 13esimo ottomila di Kammerlander, raggiunto dopo 5 sofferti tentativi, e il suo "sogno proibito", perchè non gli è stato possibile scenderlo con gli sci come aveva sperato.
 
Ma si è parlato anche di attualità: ossigeno in alta quota, spedizioni commerciali e progetti per il futuro. Simone Moro, che dopo Natale partirà alla volta del Broad Peak, ha anche lanciato a Kammerlander l’idea di una spedizione invernale insieme magari nel 2008.
 
Grande soddisfazione per Sergio Longoni, il patron della serata e proprietario della catena di negozi sportivi Sport Specialist. "Speriamo di riuscire presto ad aprire spazio dedicato a queste serate – ci ha raccontato Longoni -. Le organizziamo da due o tre anni, e hanno sempre più successo".
 
Entusiasta anche il pubblico, che oltre ad aver trascorso una bella serata in compagnia di due grandi dell’alpinismo, ha potuto approfittare di un ricco buffet a base di ravioli e salumi.
 
Sara Sottocornola
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close