Cronaca

Perde sentiero, finisce a picco sul mare

immagine

LA SPEZIA — Intrappolato sopra gli scogli di Punta Bianca, a picco sul mare. Se poter più andare avanti nè indietro. Un giovane ligure di 20 anni è stato salvato ieri dai vigili del fuoco dopo essersi perso durante un’escursione nell’entroterra.

Come abbia fatto a finire lì, è ancora un mistero. Fatto sta che il ragazzo, uscito nel pomeriggio per una breve gita a piedi, intorno alle 17 si è ritrovato su un dirupo a picco sul mare, vicino a Punta Bianca di Bocca di Magra, sulla riviera ligure.
 
Non aveva il cellulare e ha provato a urlare, a far gesti agli equipaggi delle barche che vedeva da lassù. Ma per oltre due ore e mezza, nessuno si è accorto della sua presenza.
 
Finalmente, intorno alle 19.30, alcune persone che passavano su una strada più in alto hanno sentito le sue grida e hanno avvertito i carabinieri. In pochi minuti hanno mandato sul posto i soccorsi che e ha tratto in salvo il giovane.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close