Cronaca

Trento, operaio folgorato in centrale

immagine

IMER, Trento — Stava lavorando su una gru, quando il braccio metallico del mezzo avrebbe toccato i cavi dell’alta tensione e gli avrebbe scaricato addosso una potentissima scarica elettrica. L’operaio è ora ricoverato in ospedale in condizioni gravissime.

L’incidente è avvenuto ieri presso la centrale idroelettrica vicino a Imer, paesino in provincia di Trento che sorge appena fuori dalla gola dello Schenèr, nella valle del Primiero.
 
L’uomo rimasto ferito si chiama Mario Dallapè e ha 49 anni. Sembra che stesse scaricando del materiale edile da un campion, quando il braccio della gru ha incontrato i cavi elettrici folgorandolo in pieno. Per chiarire la dinamica dei fatti, stanno indagando i carabinieri.
 
Dopo l’incidente l’operaio è stato trasportato d’urgenza, con l’elicottero, all’ospedale di Feltre. Ma sulle sue condizioni non ci sono novità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close