Cronaca

Livigno, riaperto il Passo della Forcola

La situazione al Passo della Forcola pochi giorni fa (Photo courtesy of www.valtellinamobile.it)
La situazione al Passo della Forcola pochi giorni fa (Photo courtesy of www.valtellinamobile.it)

LIVIGNO, Sondrio — Da questa mattina è ufficialmente riaperto il Passo della Forcola, sia sul lato italiano che su quello svizzero. Con la riapertura, è ormai terminata la lista dei valichi alpini in cui è ancora in vigore la chiusura invernale.

A seguito di un grande lavoro di sgombero della neve e di messa in sicurezza della carreggiata sia sul versante italiano che su quello svizzero, questa mattina alle 8 è stato ufficialmente riaperto al traffico il Passo della Forcola.

Il valico alpino, posto a 2315 metri, mette in comunicazione Livigno, in provincia di Sondrio, e Poschiavo, nel Cantone dei Grigioni. Con la riapertura della Forcola è stata rimessa in funzione anche la webcam da cui è visibile il Passo.

La Forcola di Livigno si va ad aggiungere ai numerosi passi alpini già aperti dall’inizio di maggio quali Piccolo e Gran San Bernardo, Stelvio, Gavia e Rombo. Tra i pochi valichi ancora chiusi per la presenza di neve ci sono il Crocedomini in provincia di Brescia e il San Marco, che collega la Val Brembana alla Valtellina.

Photo courtesy of www.valtellinamobile.it

La situazione al Passo della Forcola pochi giorni fa (Photo courtesy of www.valtellinamobile.it)
La situazione al Passo della Forcola pochi giorni fa (Photo courtesy of www.valtellinamobile.it)

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close