Cronaca

Lecco, tir prende fuoco in galleria

immagine

LECCO — Un mezzo pesante, che stamattina stava percorrendo la nuova tratta stradale che collega Lecco alla Valsassina, ha improvvisamente ha preso fuoco sotto una galleria. Lo spavento, a pochi giorni dalla tragedia che ha visto morire due persone nel sottopasso della città, è stato grande. Ma fortunatamente non c’è stato alcun ferito.

L’incidente è avvenuto intorno alle 10 del mattino nella "galleria Valsassina" che si trova tra la cittadina di Lecco e il paese di Ballabio. Ancora ignote le cause che hanno portato il tir ad incendiarsi mentre viaggiava.
 
Certo è l’incidente si è fortunatamente risolto in breve tempo e senza danno. "L’immediata attivazione dell’impianto di emergenza – ha dichiarato l’Anas – ha consentito di contenere il principio di incendio al solo mezzo pesante, senza che il conducente riportasse danni fisici, ed impedendo il propagarsi del fuoco ad altri mezzi".
 
Una dovuta precisazione dopo le polemiche che nei giorni scorsi hanno visto l’Anas messa sotto accusa per dei presunti malfunzionamenti agli impianti di sicurezza della galleria San Martino, nella quale, il 10 settembre, due persone sono morte e decine sono rimaste intossicate a causa di un incidente stradale.
 
Stamattina, sulla Lecco-Ballabio, subiro dopo l’incidente si sono attivati l’impianto di aspirazione dei fumi e i semafori all’entrata della galleria, che hanno fermato la circolazione all’esterno del tunnel.
 
La strada è rimasta bloccata per un’ora e mezza circa. Il tempo necessario affinchè Vigili del Fuoco, Anas e Polizia Stradale rimuovessero il mezzo e ripulissero la carreggiata.
 
(foto d’archivio)
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close