Sport

Monterosa, skyrace a Fregona e Bendotti

immagine

ALAGNA VALSESIA, Vercelli — Si è disputata domenica, nella splendida cornice del Parco Alta Valsesia,  la terza prova del circuito italiano skyrunning. La sesta edizione della "Monterosa skyrace" ha visto trionfare Lucio Fregona e Gisella Bendotti.

La gara ha visto partecipi 172 atleti. Da Alagna, il percorso di 28 chilometri, si snodava tra l’alpeggio di Otro fino al Passo Foric, per poi oltreppasare il Passo Zube e risalire il passo Salati a quasi 3000 metri di quota.
 
Tra discese e salite, i due vincitori sono giunti al traguardo all’Alpe Fum Bitz, dopo aver tenuto il comando per quasi tutta la gara. Fregona ha raggiunto la meta in 2 ore, 45 minuti e 36 secondi, seguito da Fulvio Dapit, con un distacco di 55 secondi. Paolo Gotti si è aggiudicato il terzo posto, Claudio Garnier il quarto e Paolo Rinaldi il quinto.
 
Sul versante femminile, invece, la Bendotti ha tagliato il traguardo con un tempo di 3 ore, 24 minuti e 35 secondi. Al secondo posto si è classificata Manuela Brizio, con un distacco di quasi 3 minuti dalla vincitrice. Terza l’inglese Ruth Pickvance, quarta la russa Wera Soukova e quinta Mora Cecilia.
 
La sesta edizione del "Trofeo Stefano Degasparis – Monterosa skyrace" prende il nome dall’indimenticato guardaparco del Parco naturale Alta Valsesia.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close