Cronaca

Tre Cime di Lavaredo, tre rocciatori bloccati sulla Cima Grande

Tre Cime di Lavaredo (Photo courtesy commons.wikimedia.org)
Tre Cime di Lavaredo (Photo courtesy commons.wikimedia.org)

AURONZO DI CADORE, Belluno — Tre rocciatori sono stati tratti in salvo ieri mattina sulla Grande (2999 m.) delle Tre Cime di Lavaredo. Sorpresi dal temporale sabato sera a 2800 metri di quota e impossibilitati a bivaccare, hanno chiesto aiuto tramite segnali luminosi. Gli uomini del Soccorso Alpino sono intervenuti e rimasti con loro fino all’arrivo dell’elisoccorso.

Secondo il comunicato stampa emesso dal Cnsas Veneto, tre rocciatori stranieri sono rimasti sorpresi da un temporale mentre nel tardo pomeriggio di sabato stavano arrampicando sulla Grande delle Tre Cime di Lavaredo che raggiunge i 2999 metri di quota. Rimasti bloccati a circa 2800 metri di quota i tre hanno lanciato tramite la pila segnali luminosi di Sos che sono stati avvistati dal gestore del rifugio Antonio Locatelli, struttura posto a 2405 metri di quota da cui sono ben visibili le Tre Cime.

Il gestore ha dato l’allarme e nel frattempo anche i rocciatori erano riusciti a contattare telefonicamente il 112. Il Soccorso Alpino della stazione di Auronzo di Cadore si è quindi messo in contatto telefonico con i climbers che hanno dichiarato di non possedere l’attrezzatura per bivaccare in quota e di non avere abbigliamento di ricambio. Una squadra è quindi partita per raggiungerli insieme ad una squadra della stazione di Dobbiaco e ad alcuni uomini del Corpo Forestale.

I soccorritori hanno risalito la via normale lungo il versante sud della Cima Grande e, sulla verticale con i tre, si sono calati per poi farli risalire fino alla cengia alta un centinaio di metri più in alto rispetto al punto in cui erano bloccati. Una volta raggiunti, ai rocciatori sono state date bevande calde e vestiti asciutti. Alcuni soccorritori di Dobbiaco sono rimasti con loro fino alla mattina. Alle 7 è infatti intervenuto l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano per il recupero dei tre e il loro trasporto a valle.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close