Cronaca

Scontro tra motoslitte: 1 morto, 3 feriti

immagine

TORINO — Un’altra drammatica vicenda sulle piste da sci. Ieri sera, intorno alle 22 a Sauze d’Oulx, in Piemonte, due motoslitte con a bordo dei passeggeri si sono scontrate violentemente. Un uomo di 45 anni, Dario Cotterchio, è morto nell’incidente. E altre tre persone sono rimaste ferite.

Le due motoslitte, che si muovevano in senso opposto, stavano trasportando alcune persone da e al ristorante ‘La Marmotta’, che si trova sulle piste da sci sopra Sportinia, ad una quota di 2.400 metri.

A favorire il fatale scontro potrebbe essere stata la fitta nebbia, insieme alla nevicata in corso.  Fatto sta che i due piloti hanno commesso un errore di valutazione e sono arrivati allo scontro frontale.

Lo hanno accertato gli uomini del distaccamento sciatori della Polizia di Stato intervenuti sul posto. Al loro arrivo, per Cotterchio non c’era già pià nulla da fare. L’uomo è morto sul colpo.

Originario della Val di Susa e residente a Sauze, il 45enne era alla guida di una motoslitta che stava trasportando due persone al ristorante lassù, famoso per le cene in alta quota.

L’incidente è avvenuto non distante dal locale, dove era in corso una festa di Carnevale. Il mezzo si è scontrato con l’altra motoslitta che prestava servizio per la baita e che stava scendendo a valle per recuperare altri clienti.

Alla guida del secondo mezzo c’era Marco Martino, 37 anni, ricoverato all’ospedale di Susa per le ferite riportate nello scontro insieme ai due passeggeri del primo mezzo.Nessuno dei tre per fortuna versa in pericolo di vita.

I due che effettuavano servizio notturno per la baita erano considerati molto esperti. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close