Parchi

Sentieri, uniformata la segnaletica Cai nei parchi d'Italia

Segnaletica CAI
Segnaletica CAI

VILLA SANT’ANGELO, L’Aquila — Sarà la bandierina bianca e rossa del Cai il segno distintivo di tutti i sentieri d’Italia. La segnaletica all’interno dei parchi naturali verrà uniformata su tutto il territorio nazionale grazie ad un accordo firmato il 30 ottobre  dal presidente generale del Cai Umberto Martini e dal presidente della Federparchi Giampiero Sammuri.

Fino a ieri, i cartelli dei sentieri potevano variare da regione a regione e perfino da provincia a provincia. Ora non sarà più così: grazie all’accordo Cai-Federparchi tutti i sentieri italiani che ricadono sul territorio di parchi verranno contrassegnati con i cartelli rosso-bianco-rossi e le medesime informazioni agli escursionisti su direzioni, tempi e percorrenze.

La segnaletica si atterrà alle disposizioni della Commissione centrale per l’escursionismo del Cai. I cartelli avranno la stessa dimensione, la stessa altezza e la stessa grafica.

L’accordo è stato siglato a Villa S. Angelo, paese della provincia aquilana dove verrà ristrutturato un campo sportivo e sarà costruita una palestra di arrampicata coon i fondi raccolti mettendo a disposizione i fondi raccolti dal Cai, dall’Uncem e da Federbim “Pro popolazione terremotata” nell’ambito del progetto “Lo sport è vita”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close