Parchi

L'estate al Parco delle Marittime

Parco delle Alpi Marittime
Parco delle Alpi Marittime

CUNEO — “Andar per sentieri” alla scoperta del Parco delle Alpi Marittime. Per tutta l’estate il Parco offre ai suoi visitatori un’ampia gamma di escursioni guidate per conoscere la più grande area protetta del Piemonte. Fino al 4 settembre ci sarà la possibilità di intraprendere gite all’aria aperta nelle quali si potrà camminare, pedalare e avventurarsi nella natura seguiti dalle guide naturalistiche del parco.

Ogni martedì le attività saranno dedicate alle famiglie e ai più piccoli. Il giovedì ci saranno le escursioni per colli, cime e rifugi e il sabato si salirà ai rifugi e si potranno scoprire le bontà gastronomiche locali.

Le attività sono iniziate il 3 luglio e la meta di oggi sarà il Colle della Garbella, panoramico punto di osservazione tra le valli Vermenagna e Gesso. Si parte da Palanfrè e si farà una camminata attraverso gli ampi pascoli per giungere al monte.

Il 10 luglio è in programma un’escursione al rifugio Franco Remondino, conosciuto come base di partenza per la salita all’Argentera, la cima più alta delle Alpi Marittime. Durante la salita i più fortunati avranno la possibilità di ammirare camosci e stambecchi nel loro habitat naturale. Una volta giunti al rifugio gli ospiti potranno provare le delizie della cucina di montagna.

Il 13 luglio sarà invece la giornata dei più giovani. Con carta e bussola in mano, i ragazzi impareranno a usare questi strumenti divertendosi a scovare il tesoro nascosto in una caccia nei dintorni di Entracque.

La gita del 15 luglio è organizzata in collaborazione con gli impianti Enel dell’alto Gesso. Si salirà dai piedi della diga del Chiotas al Colle Chiapous, a quasi 2000 metri sui contrafforti della cima dell’Argentera. Al rientro sarà offerta l’opportunità di visitare con un trenino elettrico la centrale “Luigi Einaudi” scavata completamente nella roccia.

Il 17 luglio sarà la volta di un itinerario tra i pascoli e le rocce ai piedi dell’Argentera e del Corno Stella per raggiungere il rifugio Lorenzo Bozano. Durante il percorso il guardiaparco spiegherà le tecniche di censimento di camosci e stambecchi nel Parco delle Marittime.

Il 20 luglio la meta per i ragazzi sarà l’ecomuseo della Segale di Sant’Anna di Valdieri. Si trascorrerà il pomeriggio alla scoperta de “I segreti nella spiga”, ovvero le attività quotidiane, gli usi e i costumi legati alla segale della gente che abitava le antiche borgate alpine della Valle Gesso.

Queste solo le escursioni in programma per il mese di luglio. L’offerta del parco infatti, continuerà anche nel mese successivo con allettanti proposte ed itinerari sempre diversi.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close