Cronaca

Elicottero dell’Esercito precipita sui monti romani

immagine

ROMA — Una brutta avventura, per fortuna conclusasi nel modo migliore. Sono usciti illesi dallo schianto i due membri dell’equipaggio dell’elicottero AB206 dell’Esercito caduto durante un’esercitazione sopra il poligono di Monteromano.

Il velivolo stava compiendo un volo di addestramento sopra la zona montuosa della provincia di Roma. Quando un’improvvisa avaria ha costretto il pilota a tentare un atterraggio d’emergenza. L’elicottero è venuto giù in pochi istanti, ma il pilota è riuscito miracolosamente "a tenerlo".
 
Solo a pochi metri da terra l’AB206 è andato totalmente fuori controllo e si è schiantato nelle campagne tra Vetralla e Ronciglione. Sul posto sono subito atterrati altri tre elicotteri di soccorso che hanno recuperato l’equipaggio e messo in sicurezza il mezzo danneggiato. 
 
L’AB206 è un elicottero prodotto dalla Agusta per il supporto al combattimento. Si tratta di un velivolo piuttosto solido, che ha una velocità massima di 180 chilometri all’ora, porta un massimo di cinque persone di equipaggio, ed è dotato di una mitragliatrice "magnum" a 6 canne rotanti.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close