Cronaca

Trento: 48enne annega nel laghetto di Madrano

immagine

TRENTO — Si era tuffato dentro un laghetto di montagna per un bel bagno ristoratore alle 21.30 di ieri sera. Ma quella nuotata gli è stata fatale. La procura di Trento ha aperto un’inchiesta sull’annegamento di un 48enne originario di Masetti di Pergine nel lago di Madrano.

L’ uomo si era recato sul piccolo specchio d’acqua insieme ad un amico. Erano le prime luci della sera quando il 48enne si è tuffato per una nuotata. Ma poco dopo l’ amico non lo ha più visto né sentito. E quindi ha chiamato i soccorsi.
 
I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno trovato il corp senza vita verso le 22.30. Al vaglio degli inquirenti l’ipotesi di una congestione o un malore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close