Cronaca

Gran Sasso: tre incidenti in quattro giorni

immagine

TERAMO — Terzo incidente nel giro di 4 giorni sulle montagne del versante teramano del Gran Sasso, in Abruzzo. L’ultimo, in ordine di tempo, è accaduto ieri mattina sulla terza spalla della vecchia via Aquilotti.

Protagonisti in negativo, una cordata di alpinisti romani. All’improvviso uno di loro ha perso l’equilibrio ed è precipitato per una decina di metri. I compagni hanno subito dato l’allarme. Sul posto sono giunti gli uomini del soccorso alpino e un elisoccorso partito da Preturo.
 
L’alpinista è stato recuperato e trasportato all’ospedale Mazzini di Teramo. Le sue condizioni non sono gravi ma il suo recupero sarà lungo a causa dei danni subiti alla schiena.
 
Gli uomini del soccorso alpino erano già dovuti intervenire venerdì scorso quando una signora., sempre di Roma aveva raggiunto la vetta del Corno Grande ed aveva accusato un malore.
 
Il giorno prima un escursionista tedesco era caduto riportando un trauma cranico e danni al volto mentre saliva in solitaria al Passo del Cannone.
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close