AlpinismoAlta quota

Muchu Chhish. Jordi Tosas in discesa con gli sci da 7000 metri

Dopo la resa del team ceco, il Muchu Chhish (7453 m), Settemila inviolato nella catena del Batura Muztagh in Pakistan, ha visto giungere sulle sue pendici la coppia costituita dall’austriaco Philipp Brugger e dal catalano Jordi Tosas, partiti con l’intento di realizzare una salita in stile alpino. La vetta non ha voluto concedersi neanche questa volta, ma Tosas ha trovato modo di divertirsi con una discesa sugli sci ad altissima quota.

Quattro settimane di campeggio in Karakorum

La spedizione è stata svolta senza grandi aggiornamenti mediatici. Arrivati in Pakistan a inizio settembre, i due alpinisti si sono dedicati alla fase di acclimatazione tra le vette del Karakorum. A metà mese hanno intrapreso il tentativo di ascesa del Muchu Chhish.

L’aggiornamento del 25 settembre fornito sui social da Philipp Brugger fa comprendere che le cose non siano andate proprio secondo i piani. “4 settimane di vacanze in campeggio in Karakorum, 4 settimane a non fare quasi nulla ma ci siamo divertiti parecchio”.

Con gli sci in un teatro magico

Tosas in particolare tornerà a casa con un bel ricordo: una discesa con gli sci da quota 7000 metri circa, effettuata in uno scenario che ha definito un “teatro magico, ad ingresso gratis e solo per pazzi”.

“Cercavo di scalare il più velocemente verso quelle lettere che la montagna disegnava, che scomparivano rapide consapevoli della loro inutilità” – racconta poeticamente Jordi.

Un viaggio verso un universo sconosciuto

Non essere riusciti nell’intento di realizzare l’impresa non rappresenta per certo per i due una sconfitta. Riprendendo le parole utilizzate di recente da Tosas in un post apparso sui canali social, accompagnato da una suggestiva immagine della notte stellata al campo base, “una spedizione è un viaggio verso un universo sconosciuto, incerto e bello”. 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close