News

Alpinisti e atleti tornano in montagna. Barmasse: “Consapevolezza, buonsenso, altruismo”

Siamo ripartiti, siamo tornati a frequentare le montagne. A pedalare su per le impegnative salite, ad arrampicare con gli amici. “Da oggi siamo liberi di raggiungere le montagne” scriveva Hervé Barmasse sui suoi canali social lo scorso 4 maggio. “Ma non dimentichiamo che l’emergenza non è finita. Consapevolezza, buonsenso, altruismo”.

Un nuovo inizio “una nuova ripartenza per riprenderci ciò per cui tanto abbiamo lottato e migliorarci e migliorarci” scrive invece Danilo Callegari. “Mi sento carico e pronto a dare il massimo per un futuro migliore e voi? Non smettiamo di credere nei nostri sogni spingendo sempre al massimo l’acceleratore dell’entusiasmo”.

L’alpinista di Santa Caterina Valfurva, Marco Confortola, è ripartito dalle sue montagne. Con la fine del lockdown è salito sul Gran Zebrù portando con se la bandiera della Lombardia. “Un modo per dire di non mollare mai, per dare la carica a tutti”.

Sotto il Cervino François Cazzanelli ha ripreso a fare la guida. “C’è tanta voglia di montagna, di outdoor, di riscoprire la natura” ci racconta. “In questi giorni mi hanno scritto in molti per chiedere com’è meglio approcciarsi a queste montagne”. Poi parla della sua attività come alpinista himalayano, sarebbe dovuto partire tra poco alla volta del K2, ma oggi tutto è stato rimandato a data da destinarsi. “Sicuramente dovremo riorganizzarci e rivalutare le montagne di casa cercando qualche nuovo progetto interessante”. Come lui anche il presidente dei Ragni di Lecco Matteo Della Bordella si da alla scoperta delle pareti di casa e chioda nuove verticalità in attesa di poter tornare a varcare i confini regionali per qualche spedizione sulle grandi pareti del mondo. Il suo compagno di cordata, la guida Matteo Pasquetto, anche è tornato a scalare nella vicina val di Mello. “Devo dire che l’allenamento fatto durate i mesi di chiusura ha dato i suoi frutti” commenta divertito. “Anche sul fronte lavorativo le cose stanno ripartendo, qualche cliente già si è fatto vivo e ha prenotato uscite per i primi giorni di luglio”. Quest’anno per lui sarebbe stato un anno molto tranquillo, senza grossi progetti esteri dato che in estate avrebbe avuto gli ultimi corsi dell’iter formativo che gli avrebbe permesso di passare da aspirante guida alpina a guida alpina. “Ad aprile avrei dovuto fare l’esame di scialpinismo, ma è stato tutto slittato all’anno prossimo. Questo vuole anche dire che al posto di prendere il patentino a ottobre lo prenderò nel 2021”.

Anche il campione dello scialpinismo Michele Boscacci ha ripreso ad allenarsi, con la sua compagna Alba De Silvestro è tornato a correre e a pedalare tra le montagne di casa. Si sarebbero dovuti sposare, ma un paio di giorni prima che finisse il lockdown hanno deciso di rinviare al 2021. “Questo è un periodo difficile per tutti. Non è un bel momento per festeggiare”.

Si riparte quindi, con calma ma si riparte. C’è chi lo fa con più leggerezza e chi invece con il piede di piombo ma tutti sono tornati a sfidare la forza di gravità puntando ognuno ai propri obiettivi personali. C’è chi vuole abbassare i tempi in salita, chi aumentare il grado in falesia, chi spera di poter nuovamente festeggiare le gioie della vita. Chi di tornare presto a indossare la pettorina con il numero di gara.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Buon giorno, è da molto che voglio pubblicare un commento sul signor bermasse,ho seguito alcune delle sue imprese e l’ho applaudito fino a quando ha legato il suo volto e nome all’Audi!fa campagne perche si rispetti la montagna però viene sponsorizzato da chi è l’artefice del Dieselgate???non inquinate le montagne,GIUSTAMENTE, ma respirate valori fino a 40 volte più inquinanti del consentito!!!QUALCUNO MI SPIEGA STA COSA?bisognerebbe scegliere meglio i propri amici!!notizia della settimana scorsa……. la Volkswagen sarà costretta a risarcire i propri clienti,purtroppo, temo solo in Germania!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close