AlpinismoAlta quota

Annunciata una nuova invernale polacca in Karakorum

Nonostante sia il 22 gennaio, gli annunci di nuove spedizioni invernali in Karakorum non sono terminati.

A sorpresa, la fondazione Jerzy Kukuczka ha annunciato che un team polacco, da essa finanziato, partirà a metà febbraio per il Pakistan con l’obiettivo di realizzare la prima salita del Mitre Peak, 6025 metri affacciato sul finire del ghiacciaio del Baltoro. L’intenzione è quella di aprire una nuova linea, scendendo per la via di Ivano Ghirardini, che è ritenuto ufficialmente il primo salitore, anche se la montagna, essendo vicino ai campi base di Broad Peak e Gasherbrum, è stata spesso salita senza permesso e quindi senza registrarne la vetta.

Il periodo della spedizione sarà dal 21 febbraio al 22 marzo 2020. Una decisione che farà certamente discutere chi considera, come Denis Urubko, la fine dell’inverno in Karakorum coincidente con il termine della stagione meteorologica.

A far parte di questo team: Jerzy Natkański, Janusz Gołąb, Jacek Czech, Dominik Malirz e Filip Babicz, che raggiungerà i compagni non appena terminata la spedizione al Batura Sar.

Se l’obiettivo principale è il Mitre Peak, gli occhi saranno puntati anche ai Twins (6882m-6446m), picchi gemelli sembra inviolati nel massiccio dei Gasherbrum, accanto al GVII e al GV.

Tags

Articoli correlati

6 Commenti

  1. Ivano Ghirardini ha fatto la prima ascenzione del Mitre Peak in 1980 CON PERMIZZONE UFFICIALE E SUA SALITA E STATA REGISTRATA DAL MINISTERO DEL TOURISMO PAKISTANESE E PER NASSER ULLAH AWAN Deputy chief IN 1980. Et stata anche registrata nel suo libro di Nasser Ullah Awan sul Karakorum come une delle piu belle salite. . Prima ascenzione da solo. Campo base a Concordia. Via non troppo difficile ma esposta a rischi di valanghe.

    Doppo qquesta prima salita con permizione del Mitre Peak, Ivano Ghirardini a tentato da solo , la cresta SSO del K2 fino a 7300m da solo, la Torre di Trango , apprendo un nuovo couloir d’aceso fino a 5 700 m ma senza fare la vetta della torre per causa di brutto tempo. Questa era sua philosophy in questo tempo. liberta d’acceso alle montagna.

    http://ivano-ghirardini.blogspot.com/2009/11/nous-voici-enfin-skardu-pres-de-2-500.html

  2. E il mitre peak e una delle piu belle montagna del mondo. se ci sono alpinisti molto gialosi della mia prima ascenzione in 1980, come Messner o altri. Non e il mio problemo.
    Non ho visto Messner nella prima trilogia solitaria e hinvernale della tre piu grande face nord delle alpes. Cervino. Grande Jorasses, Eiger. C’era solo un japonese, Tsuneo Hasegawa e me da tentare questo alla fine delle anni 70 e di vincere.
    E stato lo stesso per il mItre Peak. L’ho visto, sono andato e ho successo. Come per il famoso Veni, Vidi, Vici….gli naltri alpinisti potevano fare lo stesso ma in questo tempo Messner, non era capace di farlo, solo buono perv caminare sulle vie normale dei 8000m.

  3. Questo articolo da le buone idicazzione. Ho quiesto le permizzione per il K2 e la Torre di Trango da solo, doppo il Mitre Peak e son solo andato fare ‘des reconnaissances’. No ho avuto le permezzione e sono ritornato in Francia.

  4. Vorrei dire ancora che queste storie sulle ascenzione del Mitre Peak senza permissione non hanno senzo. In 1980 no c’éra nulla tracia di altre acenzione. les royalties erano di 850 euros equivalente, per cime di piu di 6000m. Adesso e gratuito, solo permesso trekking, per punte di meno 6500m. In 1980 bisognava anche un L O e tutte le formalita per espedizione in Pakistan.
    http://ivano-ghirardini.blogspot.com/2009/11/french-climber-scales-virgin-mitre-peak.html

    La punta dell Mitre peak e cosi stretta che e molto difficile di stare dritto. Bisogna si mettere a cavallo, una gamba su una facia e l’altra sull altra facia. E una cresta veramente stretta e con roccia non veramente buona. Ho lasciato due chioddi per la doppia e iniziare la dicesa. Nella mia via i ultimi metri sono molto ripidi e si arriva directamente sul punto piu alto. E veramente bellissimo. Il piu strano e il couloir parte opposta alla mia salita. Una cosa mia vista di corniches in cascata che si vede bene sulle mie photo.Veramente stupendo.

    Auguri per questo tentativo 2020 in ivernale e spero una bella via nova con un bell sucesso.

  5. 6010, 6023, 6035….L’altitude era un problemo in 1980. Lo stesso per il K2. 8611; 8760 o lo stesso per il Monte Bianco 4807 4810.

    Mi ha piacuto in 1980 di mettere la piu bassa perche e stato un puo comico di pagare circa 850 euros per 10m. Se l’altitude era di 5999m era stato gratuito con solo un permesso di trekking.

    Mi sono definitivamente fermato nelle salite extreme doppo la tentative invernale solitaria all Makalu per lo sperone SO, via francesa di 1971. E stato una “apparizione” sull sperone che mi ha fattto capire di finire con queste salite, a 29 anni. Questo apparrizione non ha detto il suo nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close