• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Bufera sulle Pale di San Martino. Recuperati alpinisti bloccati da 2 giorni in bivacco

bivacco, pala san martino, soccorsoFoto di repertorio FB @Soccorso Alpino Trentino

Due alpinisti croati bloccati in bivacco a causa del maltempo, sono stati recuperati questa mattina sulla cima della Pala di San Martino.

La richiesta di soccorso è arrivata stamattina verso le 7.15, con una chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112. Il coordinatore dell’Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino ha richiesto l’intervento di una squadra di operatori della Stazione di San Martino di Castrozza del Soccorso Alpino. I soccorritori hanno intrapreso un avvicinamento via terra ma, valutate le condizioni ambientali, con presenza a terra di neve fresca e previsioni meteo in netto peggioramento, è stato fatto intervenire un elicottero.

I due alpinisti, di 42  e  47 anni, sono stati quindi raggiunti, imbarcati e trasportati a San Martino di Castrozza. Fortunatamente non è stato necessario un ricovero ospedaliero.

Due notti in bivacco nella tempesta

I due croati avevano concluso nella giornata di giovedì l’ascensione al Gran Pilastro e alla Pala di San Martino. Visto il maltempo sopraggiunto si erano fermati nel bivacco per la notte. Il protrarsi della perturbazione anche nella giornata di ieri li ha costretti a fermarsi altre 24 ore. Stamattina la decisione di contattare il Soccorso.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. Le previsioni meteo davano temporali, abbassamento temperature e nevicate oltre i 2000.Chi vuol tentare tenti, sa che c’e’il bivacco..si porta appresso viveri , ci sarebbe acqua di neve fusa, fornelletto leggero a “meta”solido.Quel bivacco e ‘ abbastanza nuovo; il vecchio , con saggia decisione, sta come monumento in un’aiola giu’nel centro di San Martino di Castrozza, pulito ma con tutti i e segni del tempo d’alta quota e cartello illustrativo ad uso dei viandanti che sospirano non essendo mai stati lassu’.

  2. In zona Pale ci sono altri bivacchi piu’accessibili.Infatti certi li occupano come fossero un campeggio ben oltre le 24 ore…e non si lamentano..lo fanno altri che trovano disordine e sporcizia…e tutte le cuccette e tavolino occupati stabilmente .
    Digitate”vandali bivacco Minazio”articolo di giornale del 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.