Cronaca

Escursionista precipita in Grignetta e muore

Nel pomeriggio di martedì un escursionista ha perso la vita a seguito di una caduta in Grignetta. Michele Orsenigo, ex edicolante e fondatore di Emergency Martesana, è precipitato mentre percorreva in discesa il Sentiero dei Morti, una via attrezzata tra il Rifugio Rosalba e i Piani Resinelli sulle montagne lecchesi. Insieme a lui il figlio, medico di professione, che ha lanciato l’allarme dopo aver assistito impotente alla scena.

L’intervento dei soccorsi

La chiamata ai soccorsi è giunta alle 16.30 di martedì 30 luglio. Stando alla ricostruzione dei soccorritori, Orsenigo si sarebbe sentito male durante la discesa a valle. Avrebbe quindi perso l’equilibrio, scivolando in un canalone.

Sono stati chiamati a intervenire prima gli uomini della Diciannovesima Delegazione Lariana del Soccorso Alpino poi la Centrale Operativa dell’Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza, che ha fatto alzare in volo una eliambulanza dell’ospedale di Sondrio.

Orsenigo è stato recuperato ancora in vita, caricato sull’elicottero e trasportato in codice rosso al  Manzoni di Lecco. Nonostante i disperati tentativi di tenerlo in vita, i medici non sono riusciti a salvarlo.

Articoli correlati

Un commento

  1. Tra le varie cronache di questi giorni, pure notizie di traumi al volto ed alla schiena per caduta trattenuta o impatto sassi..Non sono sicuro che in tema di caschi (anche integrali proteggi volto??)e protezioni la ricerca sia finita.
    Un mountain biker caduto con faccia in montagna mi racconto’ di aver lasciato a casa il caschetto con mentoniera per downhill…e ne era pentito causa cicatrici al mento ed al naso permanenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close