• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Neve in Alto Adige, caos sulla Brennero. Protezione civile: non usate l’A22

brennero, autostrada, neve, valanghe,Foto @ Provincia di Bolzano via Twitter

Forti nevicate stanno interessando da ieri l’Alto Adige, a subire le maggiori conseguenze la circolazione stradale con l’autostrada del Brennero rimasta bloccata a causa di numerosi mezzi pesanti non attrezzati per le condizioni invernali, rendendo tra l’altro estremamente difficoltoso l’arrivo dei mezzi di soccorso.

Durante la notte scorsa, 586 operatori e tecnici del Servizio strade sono rimasti in servizio per consentire di ridurre i disagi per la viabilità. 220 mezzi spazzaneve hanno percorso quasi tutta la rete stradale di competenza della Provincia, e per evitare la formazione di ghiaccio sono stati utilizzate circa 2.500 tonnellate di sale. 

Lunghe le code, fino a 12 km, con gli automobilisti bloccati. La situazione è graduale in miglioramento: uomini e mezzi di Polizia stradale, Servizio strade, Vigili del fuoco e A22 sono riusciti nelle ultime ore a far ripartire il flusso di auto e mezzi pesanti rimasti bloccati, in particolare nella zona a nord di Bressanone e Vipiteno.

Il tratto tra Chiusa e il Brennero, in direzione nord, rimane ancora chiuso al traffico da questa mattina. Rimane chiuso il tratto dell’A22 al km 5 investito ieri da una valanga nei pressi del confine di Stato. Il distacco non ha causato feriti.

 L’appello della Protezione Civile è di non utilizzare l’autostrada A22 del Brennero.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.